Disposti a cambiare

Disposti a cambiare

Parliamo di RISULTATI in un momento in cui si parla solo di CRISI. La vera ragione della crisi risiede in noi stessi ed è dovuta alla poca attitudine ad adattarci ai cambiamenti.

Siamo stati educati con dei modelli mentali vecchi e sorpassati. Ci hanno fatto credere che fosse giusto ricercare e inseguire il mito della sicurezza. Oggi, invece, nell’era dell’comunicazione si viaggia a velocità vertiginose, il mondo evolve molto velocemente.

Il cambiamento è qualcosa che ci spaventa, eppure appartiene al nostro stesso essere. Tutta la nostra vita è un continuo e costante cambiamento. Il cambiamento è dunque automatico, il progresso e l’evoluzione no. Sta a noi decidere se il cambiamento sarà per noi un opportunità di crescita oppure no. Abbiamo allora due possibilità: subire il cambiamento o esserne protagonisti.

La maggior parte delle persone rifiuta il cambiamento, preferisce vivere nella zona di comfort, ma se vogliamo crescere, imparare, migliorare dobbiamo necessariamente uscirne, esplorando nuove possibilità, accedendo a nuove informazioni e sviluppando nuovi schemi di pensiero. Solo nel disagio c’è crescita! Una vecchia massima recita:

“Le persone che fanno le cose che hanno sempre fatto, ottengono i risultati che hanno sempre ottenuto”

eppure, incredibilmente, la maggior parte degli esseri umani spera di raggiungere risultati diversi senza cambiare nulla! Dobbiamo dunque imparare ad amare l’insicurezza, perche grazie ad essa possiamo diventare delle persone migliori, possiamo scoprire potenzialità che non avremmo mai potuto immaginare di avere. Il modo migliore per non farsi travolgere dal cambiamento è crearlo.